Servizi di Isolamento

Servizi di isolamento di Dal Rio a Bologna

I sistemi di isolamento sono fondamentali  sia dal punto di vista termico che da quello acustico. Il motivo principale per cui si adotta è il risparmio energetico, infatti l’isolamento termico impedisce la perdita del calore dell’edificio riducendo al minimo la dispersione del calore in inverno e preservando l’edificio dal calore esterno durante l’estate. Il sistema più adottato è quello del cappotto termico.

COS’È IL CAPPOTTO TERMICO?

È una tecnica di isolamento termoacustico degli edifici che si realizza mediante  l’applicazione di pannelli isolanti su una delle due facciate della parete. Dove è possibile viene applicato alla parete esterna che permette una migliore coibentazione e un miglior confort interno.
Consente infatti di riscaldare non solo l’aria ma anche gli altri componenti della struttura (muri). Nel caso non sia possibile, ad esempio per edifici con valenza storico-monumentale, si procede con il cappotto termico interno.
Entrambi i metodi hanno vantaggi e svantaggi analizziamo quali:

ISOLAMENTO DELLE PARETI CON CAPPOTTO TERMICO DALL’INTERNO

Vantaggi:

  • È un sistema più economico in quanto non prevede l’installazione dei ponteggi all’esterno dell’edificio che normalmente è quello tra i costi maggiore.
  • Consente di conservare inalterate le caratteristiche architettoniche esterne (nei centri storici)
  • All’accensione dell’impianto si scalda rapidamente poiché viene scaldata solo l’aria e non la struttura muraria
  • Può essere realizzato anche da un singolo condomino

Svantaggi:

  • L’edificio si raffredda molto rapidamente in quanto viene riscaldata l’aria ma i muri all’esterno rimangono freddi
  • Non elimina i ponti termici
  • Non risolve i problemi di condensa ed eventualmente di muffa all’interno della muratura ed addirittura potrebbe crearli
  • Riduce gli spazi abitabili interni rendendo inevitabile l’adeguamento degli impianti sia elettrico che di riscaldamento (i radiatori).

ISOLAMENTO DELLE PARETI CON CAPPOTTO TERMICO DALL’ESTERNO

Vantaggi:

  • Eliminazione dei ponti termici (punti critici dove è più probabile che si formino muffe e macchie)
  • Miglioramento della capacità di accumulo termico. Le pareti se sono meglio isolate si scaldano più rapidamente, trattengono più a lungo il calore e possono restituirlo all’ambiente. Questo consente di ridurre le ore di funzionamento dell’impianto con un risparmio economico ed un più basso inquinamento.
  • E’ più efficace nell’evitare  la formazione di fessurazioni e crepe perché avendo  dilatazioni termiche ridotte  riduce i movimenti interstrutturali degli edifici.

Svantaggi:

  • Richiede manodopera specializzata per una posa corretta
  • È più costoso del cappotto termico interno in quanto ha il costo del ponteggio esterno elevato.

Una precisazione interessante è quella relativa confort interno della struttura. Come viene percepita dal corpo umano la corretta temperatura?  È data dalla media tra la temperatura delle pareti e la temperatura dell’aria.. Ne deriva quindi  per avere il miglior confort dobbiamo evitare che le pareti si raffreddino troppo velocemente e non solamente alzare il termostato.

ISOLANTI TERMICI

Gli isolanti termici in edilizia sono quei  materiali utilizzati nelle costruzioni dei cappotti termici per ridurre lo scambio di calore tra l’interno e l’esterno di un edificio e viceversa. Possono essere di diverse tipologie e sono catalogati in base al tipo di materiale.

Le principali tipologie di materiali sono:

  • isolanti termici di origine animale e vegetale
  • isolanti termici di origine minerale
  • isolanti termici di sintesi o derivati dal pertolio

I più comunemente utilizzati sono Sughero, Lana di vetro, Poliuretano espanso, Polistirene espanso, Fibra di legno ed altri scelti in base alla destinazione d’uso dai nostri esperti.


Contattaci senza impegno